Calcio Ascoli
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Ascoli-Pordenone a rischio rinvio, Bassoli: “Noi siamo vivi e crediamo nella salvezza”

In attesa di capire se il match al Del Duca si potrà disputare, ecco le parole del difensore neroverde

Ascoli-Pordenone è a rischio rinvio a causa delle positività al Covid-19 riscontrate all’interno della squadra bianconera (LEGGI QUI). 

Ma se il Picchio sta faticando a preparare la gara, i Ramarri sono invece carichi e motivati. A parlare è stato il difensore Alessandro Bassoli: “L’Ascoli è una grande squadra con ottimi giocatori, ma noi siamo vivi e crediamo in questa salvezza. Conosciamo la forza dell’Ascoli, per fare punti in casa loro dovremo giocare al 100%”.

I Ramarri hanno finora vinto solo due partite: 2-0 contro l’Alessandria il 30 novembre e 0-1 al Curi di Perugia lo scorso 22 gennaio. Dall’exploit in terra umbra, i neroverdi hanno però raccolto appena tre pareggi e ben otto sconfitte. “L’ultimo pari contro il Brescia ci ha dato fiducia e consapevolezza nei nostri mezzi, abbiamo fermato una corazzata di questo campionato grazie a una prova di spessore. Miglioriamo di settimana in settimana, per provare a conquistare la salvezza dobbiamo continuare a crescere e fare il massimo in questo finale di stagione. Le ultime sconfitte sono tutte arrivate di misura: ci sono state buone prestazioni ma sono purtroppo mancati i risultati. Noi però siamo vivi e crediamo nella salvezza”.

Bassoli sarà l’ultimo a mollare: “Sono orgoglioso e onorato di indossare la fascia da capitano. Da cinque anni vesto la maglia neroverde, me la sento cucita addosso”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Ecco le parole dell'allenatore degli emiliani nell'antivigilia della sfida contro il Picchio...

Dal Network

Rolando Maran è intervenuto in conferenza stampa nel post partita di Ascoli-Brescia, incontro terminato con...
Calcio Ascoli