Calcio Ascoli
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Ascoli, Iliev e il gol ritrovato

L’immagine più bella è stata quella dell’abbraccio con i compagni

L’Ascoli ritrova Atanas Iliev, il nazionale bulgaro è entrato nei minuti finali giusto il tempo per mettere il suo sigillo che ha poi chiuso il  match sul 3-1 per i bianconeri.

Questo gol per me vale molto – dice l’attaccante -,  mi sono fatto trovare al posto giusto nel momento giusto e sono felice d’essere riuscito a segnare. Mi hanno fatto piacere le parole del mister nei miei confronti, mi alleno ogni giorno e lavoro sodo per farmi trovare pronto quando mi viene data la possibilità. Sarò ancora più felice se riuscirò a segnare altri gol per la squadra”.

Iliev arriva da un altro tipo di calcio, come ha sottolineato Sottil al termine della partita. “È vero, lo stile di gioco italiano è diverso rispetto a quello a cui sono abituato, per questo c’è bisogno di un po’ di tempo per acquisire tutti i meccanismi. Con la squadra mi trovo molto bene, oggi è stata una partita importante perché volevamo prendere i tre punti ad ogni costo per iniziare nel migliore dei modi il girone di ritorno. In trasferta probabilmente giochiamo rilassati e con più calma, per questo forse sono arrivati più punti fuori che in casa. La dedica per il gol è sicuramente per la mia famiglia, che, anche se è in Bulgaria, mi è sempre vicina e mi segue da lontano”.

Riproponiamo anche  le parole di Sottil pronunciate al termine della incontro su Iliev: “Mi è piaciuto molto lo spirito con cui ha ripreso dopo la sosta, è un ragazzo straordinario, ha qualità importanti dentro l’area, non è facile per un ragazzo che viene dalla Bulgaria inserirsi in un campionato, come il nostro, molto difficile e molto tattico, con metodologie di allenamento anche differenti; lui l’ha fatto con grande professionalità, voglio ricordare che è anche un Nazionale bulgaro. Mi è piaciuto il piglio diverso con cui ha ricominciato dopo Natale, volevo si sbloccasse con un ulteriore gol, oggi l’ha fatto, ma mi è piaciuto soprattutto come è entrato, non è stato mai anticipato, ha fatto salire la squadra e, soprattutto, ha fatto un gol dei suoi, da centravanti vero d’area di rigore. Quindi sono contento per lui”. (Foto Ascoli Calcio)

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Squadre in campo per il riscaldamento, ecco le scelte dei due allenatori...
Ecco il possibile schieramento tattico dei bianconeri di mister Carrera...

Dal Network

Ecco le parole di Gagno, tornato titolare dopo tre mesi, subito migliore in campo...
Nessuna occasione fino al tiro a giro di Bozhanaj all'89'. Un punto arrivato anche grazie...
Al termine del match tra Ascoli e Modena, mister Bisoli ha parlato in conferenza stampa...

Altre notizie

Calcio Ascoli