Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Ascoli-Cremonese 1-4, Sottil: “Non accetto cali di concentrazione”

Il tecnico bianconero non cerca alibi: “Ma la direzione arbitrale ha condizionato la gara, ingiusta l’espulsione di Botteghin”

Il tecnico bianconero Andrea Sottil esamina la partita dei suoi, una gara condizionata da discutibili decisioni arbitrali: “Abbiamo iniziato bene, potevamo andare in vantaggio con Sabiri che si è trovato a tu per tu col portiere avversario, eravamo vivi e pimpanti”. Gol evitabili: “Certo, si potevano evitare i due gol del primo tempo, abbiamo subito la prima rete a  seguito di una rimessa laterale, sono cose che non accetto. Nel secondo tempo poi è arrivata l’espulsione, ingiusta, di Botteghin e tutto per noi è diventato più difficile. Non mi piace parlare degli arbitri e non cerco alibi,  soprattutto dopo un 4-1 in casa, ma l’espulsione è stata veramente esagerata, per non parlare del fallo subito da Bidaoui che l’ arbitro non ha concesso, la stessa azione ha portato al gol la Cremonese“. 

Squadra stanca: “In questo momento siamo un po’ cotti, e a corto di uomini, ma non accetto cali di concentrazione. Adesso, come sempre,  toccherà a me fare le valutazioni a 360°. Va comunque detto – conclude Sottil– che non è tutto nero, fino a due gare fa abbiamo fatto cose importanti, ma ora a livello mentale qualcosa non sta funzionando”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.