Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Serie B, 13° giornata: Ascoli in zona playoff, il Brescia vince ancora

Secondo successo consecutivo per il Picchio. Il Pisa torna a vincere, l’Alessandria batte la Spal e infiamma la corsa salvezza

L’Ascoli è di nuovo in zona playoff. L’exploit contro il Pordenone (3) ha confermato il Picchio (21) micidiale in trasferta, dove detiene il secondo miglior rendimento della B, con i Ramarri che sono invece rimasti in fondo alla graduatoria ancora senza vittorie.

Se il Picchio corre veloce in viaggio, il Brescia (27) è l’unica ad avere un ritmo ancor più elevato: la capolista ha sbancato anche Vicenza (4), in un match ricco di gol che ha confermato le Rondinelle come miglior attacco del torneo ed è costato l’undicesima sconfitta in 13 gare ai Lanerossi, ora distanti sette punti dalla zona playout.

Merito dell’Alessandria (11), capace di festeggiare per la prima volta in trasferta grazie al 2-3 rifilato alla Spal (14) nello scontro tra pericolanti: i grigi piemontesi hanno ridotto il divario dagli estensi, con una forbice di appena tre punti che a oggi farebbe disputare i playout proprio a queste due compagini.

A sprofondare in C sarebbe invece un Crotone (8) sempre più irriconoscibile: il Perugia (20) si è sbarazzato dei calabresi e si è riportato a ridosso della zona playoff, per gli Squali rossoblù la quarta sconfitta nelle ultime cinque gare evidenzia sempre più una crisi di gioco e risultato.

In alto, importante affermazione del Pisa (25): l’1-0 al Benevento (19) ha permesso ai toscani di tornare a un successo che mancava da cinque turni, mentre i sanniti sono caduti per la terza volta di fila. Pisa secondo in virtù del pareggio a reti bianche tra Frosinone (22) e Lecce (24): uno 0-0 “scritto” tra le due squadre con più X di tutto il campionato e con le miglior difese del torneo.

L’ex retroguardia imperforabile della Reggina è infatti stata bucata due volte dalla Cremonese, con i lombardi che hanno agguantato proprio i calabresi a quota 22. Un gradino sotto, alla pari con l’Ascoli, c’è il Monza: importante successo per i brianzoli contro il Como (19), ko dopo cinque vittorie delle ultime sei gare. Doppio 1-1 infine tra Ternana (17) e Cittadella (20) e tra Parma (17) e Cosenza (15), per una classifica ancora molto corta e che può cambiare volto da un momento all’altro.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti