Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Pordenone al lavoro in vista dell’Ascoli, sulla via del recupero l’ex Barison

Ramarri a caccia della prima vittoria, allenamenti aperti al pubblico per caricare l’ambiente prima della sfida contro i bianconeri

Si allena l’Ascoli, si allena anche il Pordenone in vista della sfida di sabato 20 novembre alle ore 14 allo stadio Teghil di Lignano Sabbiadoro.

Al centro sportivo De Marchi, i neroverdi di mister Bruno Tedino si sono ritrovati oggi, lunedì 15 novembre, dopo la domenica di riposo. Da valutare le condizioni di Bassoli e Tsadjout: i due, dopo il differenziato dei giorni scorsi, non sono ancora al meglio in vista del match nel Piceno. Filtra invece più ottimismo sull’eventuale recupero di Barison, uno degli ex della gara: oltre al difensore, nelle file dei Ramarri ci sono le vecchie conoscenze Ciciretti, Kupisz e Perri (quest’ultimo non ha però mai esordito con la prima squadra bianconera).

I neroverdi hanno svolto un lavoro tattico alternato a esercizi atletici, con partitella finale in spazio ristretto. Domani, martedì 16 novembre, è in programma una doppia seduta (ore 10:30 e 14:30), con possibilità di accesso anche ai supporters friulani: la volontà societaria è quella di far sentire alla squadra la vicinanza del proprio pubblico, in vista di una sfida che può rappresentare un importante crocevia nella stagione dei Ramarri. Allenamento aperto al pubblico anche mercoledì pomeriggio (ore 14:30), mentre giovedì e venerdì (ore 14) Tedino tornerà a chiudere le porte del “De Marchi” per non dare indizi all’Ascoli a pochi giorni dalla sfida. Sicuro assente il terzino El Kaouakibi: la quinta ammonizione rimediata nell’ultima giornata contro il Brescia ha fatto scattare la squalifica.

Foto Pordenone Calcio

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News